sassotondo


Chi siamo

Siamo arrivati qui nel 1990. Mio marito, Edoardo Ventimiglia, faceva il documentarista a Roma nella vecchia azienda di famiglia – suo nonno era stato il primo cameraman di Hitchcock. Io, Carla Benini, ero un agronomo: trentina di nascita, sognavo di lavorare in campagna mentre passavo il mio tempo tra ufficio, aerei e hotel. Lentamente, ma inesorabilmente, abbiamo perso interesse nelle nostre attività cittadine.

All’inizio c’era molto poco: un ettaro di vigneto, una casa scassata, 72 ettari di terra abbandonata per anni; poi, gradualmente, le cose si sono evolute. Al 1997 risale la prima vendemmia, nella cantina appena ristrutturata; poi, la prima bottiglia. Da allora ogni giorno rielaboriamo il nostro progetto: tra di noi, con i nostri collaboratori, con il nostro amico ed enologo Attilio Pagli, lavoriamo per renderlo concreto. E ogni giorno siamo contenti di aver fatto questa scelta.